l'Impresa in edicola
n° 02/2017
area abbonati

Attualit

Chiude "Il Mondo". L'editoria italiana è più povera

17 gennaio 2014




Chiude il Mondo. Ne ha dato comunicazione ufficiale la RCS il 16 di gennaio dopo mesi di voci e indiscrezioni in merito. Nello stesso comunicato si da comunicazione della chiusura irredimibile di un'alltra testata storica per la cultura italiana, Abitare. 

Il Mondo è stata una delle maggiori testate di cultura politica, management ed economia del dopoguerra. Dalla fine degli anni Settanta (http://it.wikipedia.org/wiki/Il_Mondo_(rivista)) è diventata una testata economico-finanziaria importante, palestra per molti dei giornalisti più prestigiosi che hanno lavorato in questo campo negli ultimi quattro decenni, fra cui molti direttori di testata, e non solo: editori, comunicatori d'azienda, politici, ministri, imprenditori.

Una grande palestra a cui ero molto legato: ci ho (indegnamente) lavorato per cinque anni negli anni Novanta. Ai tempi era una delle riviste più prestigiose di questo paese. Le sue inchieste facevano tremare i potenti. Venne accusato di aver provocato i suicidi di Cagliari e Gardini. Venne depotenziato. Alcuni degli ex colleghi che erano con me ai tempi sono diventati autori di successo, hanno fondato testate fra cui voglio ricordare solo Il Fatto quotidiano e La Voce.


Si parlava di una sua chiusura da anni. Da grande contenitore di inchieste e opinioni era diventato un giornale di gossip finanziario e servizio ai risparmiatori e agli investitori, con una grossa parte internet di informazione interattiva. Ha lentamente perso smalto. Oggi ha perso l'esistenza.

Può darsi che siano cambiati i tempi, i gusti del pubblico, i canali di comunicazione, che non ci fosse più spazio per un Mondo. Ma il panorama dell' editoria italiana da oggi è certamente più povero.

Giovanni Medioli
Giovanni Medioli, giornalista esperto di finanza e credito, blogger, coordinatore della “Guida del Sole 24 Ore a Basilea 2” e coautore della “Guida Pratica del Sole 24 Ore al credito alle Pmi”.
Altri articoli
Gli autori dell'Impresa