l'Impresa in edicola
n° 02/2017
area abbonati

Business

Chi punta sull'ospitalità italiana

6 giugno 2014




"Ogni cittadino del mondo desidera visitare il nostro Paese. In Italia ci sono oltre 50mila immobili che possono svolgere funzione di accoglienza, la gran parte dei quali necessitano però di essere riqualificati e riposizionati sul mercato. E' un processo di ampia portata che cambierà senza dubbio il nostro panorama ricettivo". Parte da questa considerazione la decisione presa da Colliers International di aprire nel nostro paese una nuova divisione interamente dedicata al segmento alberghiero e dell'ospitalità e affidata a Enrico Valdameri, esperienza trentennale nel settore.

Colliers International è una delle principali società internazionali di servizi e consulenza immobiliare, con quasi cinquecento uffici nel mondo. In Italia è presente con due sedi, a Milano e a Roma e già copre i settori direzionale, logistico, residenziale e retail, occupandosi di valutazioni e consulenza, brokeraggio, progettazione e sviluppo, studi di fattibilità, analisi di mercato. La mossa di puntare sul settore alberghiero in Italia conferma come il Bel Paese continui ad attrarre gli investitori, anche internazionali. Un esempio di questo interesse viene dall'operazione appena conclusa con cui Recreation ha completato la vendita ai francesi di HSBC Assurances Vie del Club Med Pragelato, uno dei più grandi comprensori sciistici d'Europa, ubicato nel cuore della Vialattea, valore dell'operazione cui 50 milioni di euro.

Giovanna Guercilena
Si occupa di giornalismo economico cercando di allargare lo sguardo al mondo. Scrive in mercati, formazione, tendenze e interviste.
Altri articoli
Gli autori dell'Impresa