In edicola
n° 05/2017
area abbonati
Archivio articoli
2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010
Autori
Acoté Massimiliano Cannata Daniele Chieffi Giampaolo Colletti Paola Conversano Luigi Dell'Olio Vito Di Bari Antonio Dini Emanuele Facile Gaia Fiertler Giovanna Guercilena Giovanni Medioli Giorgio Neglia Andrea Notarnicola Letizia Olivari Maria Cristina Origlia Daniela Ostidich Paola Stringa Marco Todarello Danilo Zatta
Il Sole 24 Ore Shopping 24

News

CS + foto KUNSHAN DAY a Milano: opportunità di investimento per le aziende italiane

28 aprile 2017




Milano, 28 aprile - Giornata di presentazione a Milano per Kunshan. La città cinese, situata nel Jiangsu a poca distanza da Shanghai, è stata protagonista di un evento organizzato insieme alla Camera di Commercio Italo Cinese, in collaborazione con Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza (in allegato alcune foto). L'incontro, che si è tenuto questa mattina presso Palazzo Giureconsulti, ha visto la partecipazione dei rappresentanti di una cinquantina di aziende italiane, che hanno assistito alla presentazione e preso parte al momento di networking con la delegazione guidata dal Vice Sindaco di Kunshan, Jin Ming

"La città di Kunshan considera l'Italia come uno dei Paesi più importanti con cui collaborare, un ottimo modo per mettere insieme la strategia cinese di ‘One Belt, One Road' con la manifattura di fascia alta, l'industria culturale e high-tech tutte italiane" ha detto la signora Jin Ming "Kunshan ha scelto Milano - e in precedenza Monza - per i suoi ‘Kunshan Days', visto il carattere ‘metropolitano' della nostra città e la corrispondenza con Monza e altre città che ospitano l'industria automobilistica. Ci sono grandi opportunità e forti basi per un'ottima collaborazione reciproca. Mi auguro che questo evento dia vita a una completa e profonda relazione tra Kunshan e l'Italia".   

I numeri: 7700 società straniere e oltre 92 miliardi di capitale straniero attratti

Kunshan è oggi una città aperta grazie ad oltre trent'anni di esperienza nell'attrazione di investimenti stranieri, nella cooperazione commerciale e nello scambio economico ed è una delle più importanti città cinesi per lo sviluppo di business da parte di compagnie internazionali.  Per dodici anni di seguito, Kunshan è stata al primo posto - tra città delle medesime dimensioni - per la maggiore capacità di attrarre investimenti. Per sette anni consecutivi, inoltre, Kunshan è stata eletta da Forbes come migliore città commerciale a livello di contea in Cina ed è alla 39esima posizione tra le città di tutti i livelli. Kunshan ospita oltre 7700 società straniere di 56 Paesi e regioni e ha attratto un capitale straniero di 92,2 miliardi di euro: 41 le aziende e 180 milioni di euro quelli provenienti dall'Italia. Le controparti cinesi e italiane hanno oggi una solida base di cooperazione e ampie prospettive di allargarla. L'evento di oggi a Milano è stato organizzato proprio per far conoscere ad altri imprenditori italiani le possibilità offerte da Kunshan, ampliando la cooperazione nel campo degli investimenti e della comunicazione reciproca.  

Per rafforzare ulteriormente il rapporto amichevole tra Kunshan e l'Italia, ma anche con l'Unione Europea, oltre che per valorizzare la sua visibilità internazionale, i rappresentanti della città hanno firmato un accordo di cooperazione strategica con la Camera di Commercio Italo Cinese (fondatrice e membro di Eucba, Eu-China Business Association), con l'obiettivo di costruire una piattaforma per una collaborazione a lungo termine con i settori target dell'industria italiana.

"In tutto il mondo sorgono centri di innovazione ma il progetto di avanzamento tecnologico sul quale la Cina sta strutturando una rivoluzione industriale del XXI secolo è particolarmente interessante per le imprese internazionali - ha dichiarato Pier Luigi Streparava, Presidente della Camera di Commercio Italo Cinese -. Da diversi anni siamo testimoni di un'elevata attenzione da parte del Paese alla ricerca di nuovi metodi di produzione per raggiungere una maggiore produttività aumentando la sostenibilità economica e riducendo l'impatto sull'ambiente. La forte chiamata all'innovazione della Cina ha portato qui oggi i rappresentanti della città di Kunshan, che la Camera di Commercio Italo Cinese affiancherà per individuare e sviluppare una buona collaborazione con il tessuto imprenditoriale ed industriale italiano". 

La delegazione di Kunshan ha espresso inoltre l'auspicio che, grazie a scambi sino-italiani sempre più profondi, cresca la cooperazione tra i nostri due Paesi nei settori automotive, meccanica di precisione, robotica e biomedicaleLe industrie high-tech italiane - come i robot e la produzione di attrezzature di fascia alta, pezzi di ricambio auto, nuove energie e nuovi materiali - potranno espandere la loro attività in Cina attraverso Kunshan e operare così attivamente in Asia e nel mercato globale.

A questo link potete scaricare maggiori informazioni su Kunshan e le opportunità che offre [in inglese]

Redazione
Rivista Italiana di Management, fondata nel 1959.
Altri articoli
Gli autori dell'Impresa