In edicola
n° 12/2017
area abbonati
Archivio articoli
2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010
Autori
Acoté Massimiliano Cannata Daniele Chieffi Giampaolo Colletti Paola Conversano Luigi Dell'Olio Vito Di Bari Antonio Dini Emanuele Facile Gaia Fiertler Giovanna Guercilena Giovanni Medioli Giorgio Neglia Andrea Notarnicola Letizia Olivari Maria Cristina Origlia Daniela Ostidich Paola Stringa Marco Todarello Danilo Zatta
Il Sole 24 Ore Shopping 24

News

JOINTLY - il welfare condiviso vince il Premio #StartupDay dell'Università Bocconi di Milano e Citi Foundation

22 novembre 2017




Milano, 22 novembre 2017 - JOINTLY-Il welfare condiviso è la migliore startup 2017 nella categoria Social Innovation. La piattaforma di welfare condiviso ideata da Anna Zattoni e Francesca Rizzi è stata premiata all'interno della terza edizione del Bocconi #StartupDay Award, organizzato da Università Bocconi con Citi Foundation nell'ambito dell'iniziativa #pathways2progress. 

Gli organizzatori di #StartupDay hanno deciso di premiare Jointly perché propone una piattaforma che consente alle aziende di condividere con altre imprese know-how, tempi e costi di realizzazione dei servizi di welfare, aiutandole a individuare sul territorio controparti di qualità e garantendo ai propri dipendenti l'accesso ad una rete di servizi qualificata e capillare. Questo rappresenta una innovazione rispetto ad un passato in cui il welfare integrativo - un mercato stimato in 15 miliardi di euro - è stato appannaggio delle imprese di grandi dimensioni attraverso rapporti diretti con i provider di beni e servizi. Con un network di 40 aziende clienti (350.000 dipendenti) e oltre 300 partner, Jointly offre l'accesso a una piattaforma digitale con più di 5.000 servizi a sostegno dei bisogni della persona. 

"Siamo davvero entusiasti di questo riconoscimento", ha dichiarato Anna Zattoni, Presidente di JOINTLY. "Questo testimonia la qualità del nostro lavoro e l'innovazione che stiamo portando nel mondo del welfare. I nostri servizi non sono un mero "catalogo di convenzioni", ma soluzioni progettate per rispondere alle richieste dei nostri clienti, con la massima attenzione alla qualità e volontà di fare rete per sviluppare proposte innovative per le aziende e per creare quello che ci piace definire "Il Welfare condiviso", ha concluso la Presidente.

La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina all'Università Bocconi, nel corso di uno #StartupDay che ha visto anche i rettori di Università Bocconi (Gianmario Verona) e Politecnico di Milano (Ferruccio Resta) presentare un progetto congiunto dei due atenei, che hanno deciso di mettere in comune competenze e servizi per creare un ecosistema milanese integrato a sostegno dell'imprenditorialità e per la creazione di nuove imprese.

Questo premio si aggiunge a quello di ‘More Than Pink' ricevuto pochi giorni fa. Grazie al servizio ‘Fragibilità', Jointly si è infatti aggiudicata anche il 1° premio per la categoria ‘welfare aziendale' di ‘More Than Pink', l'iniziativa volta a stimolare idee innovative a sostegno dei bisogni non ancora completamente soddisfatti nel campo della salute femminile, nata dalla volontà della ONG per la lotta contro i tumori al seno, Susan G. Komen Italia, e dell'associazione per la promozione dell'innovazione ItaliaCamp, in collaborazione con il Polo di Scienze della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Universitario A.Gemelli di Romae con il patrocinio del Ministero della Salute.

Redazione
Rivista Italiana di Management, fondata nel 1959.
Altri articoli
Gli autori dell'Impresa