In edicola
n° 06/2017
area abbonati
Archivio articoli
2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010
Autori
Acoté Massimiliano Cannata Daniele Chieffi Giampaolo Colletti Paola Conversano Luigi Dell'Olio Vito Di Bari Antonio Dini Emanuele Facile Gaia Fiertler Giovanna Guercilena Giovanni Medioli Giorgio Neglia Andrea Notarnicola Letizia Olivari Maria Cristina Origlia Daniela Ostidich Paola Stringa Marco Todarello Danilo Zatta
Il Sole 24 Ore Shopping 24

Attualit

Agenzia delle Entrate e spunti di riflessione

21 marzo 2012




  1. Le tasse – misura di civiltà con cui l'individuo contribuisce al benessere generale – devono mantenersi entro livelli sopportabili
  2. Oltre ad essere ingiuste, tasse troppo alte producono effetti fortemente negativi. Il primo è di tipo depressivo dell'economia; il secondo è di tipo depressivo del senso di appartenenza a una comunità; il terzo è di tipo depressivo della soglia oltre la quale, sulla base di un calcolo più o meno razionale, si è disposti a rischiare le conseguenze di un comportamento fiscale scorretto (pochi sono disposti a rischiare per non pagare poche lire, molti sono disposti a rischiare per non pagare cifre altissime)

  3. Lo Stato è al servizio del cittadino, non viceversa

  4. Uno Stato che si vuole occupare di tutto, va a finire che non riesce ad occuparsi bene di niente

  5. Uno Stato che si vuole occupare di tutto, costa tantissimo. Troppo. E siccome i soldi fatti a debito non reggono a lungo, va a finire che quello Stato trasforma i propri cittadini in sudditi. Lo Stato ordina, il suddito obbedisce, cioè paga. Finché regge: fisicamente economicamente psicologicamente 

  6. Con tutto il rispetto, ma solo una forma mentale da burocrate può partorire idee come quella del bollino per i "virtuosi". Se logica incentivante ha da essere, ecco una modesta proposta: raccolta punti. Più tasse paghi, più punti raccogli. Raggiunto un certo tot di punti hai diritto a un giro gratis. Non è la stessa cosa, proprio per niente

Giovanna Guercilena
Si occupa di giornalismo economico cercando di allargare lo sguardo al mondo. Scrive in mercati, formazione, tendenze e interviste.
Altri articoli
Gli autori dell'Impresa